Annunci Gratuiti PALERMO

Vuoi Pubblicare la Tua inserzione per raggiungere migliaia di utenti di PALERMO?

Inserisci SUBITO il Tuo Annuncio completo di foto e descrizione

Cerchi un prodotto o un servizio?

Chiedi gratuitamente senza impegno un preventivo alle imprese e professionisti della provincia di PALERMO




Non pensi sia arrivata l'ora di svegliarsi? - Palermo

Accendi la televisione, e al telegiornale non fanno che dire come l'economia, la politica e la società siano in crisi. Sfogli il giornale, e le notizie non sono diverse.

Anche se non segui il telegiornale, e non compri i quotidiani, di sicuro nel corso della giornata ti collegherai a Facebook, e anche attraverso il social network lo scenario non cambia.



Sei sfiduciato, indignato, e anche arrabbiato.

Perché di norma un politico ha diritto a privilegi che per te sono inaccettabili, soprattutto in un periodo in cui a tutti sono richiesti grossi sacrifici?

Perché, dopo anni di studio, il lavoro non si trova?

Queste sono alcune delle domande che ci poniamo tutti, ma dobbiamo capire che non è più il momento di trovare scuse, di lasciarsi andare a un torpore alimentato dalla convinzione che il bene comune dipenda sempre da qualcun altro, di trovare alibi per la situazione in cui ci troviamo.

Dobbiamo svegliarci, rimboccarci le maniche, leggere, guardare e ascoltare non soltanto con l'intenzione di dare la colpa agli altri, ma con quella di istruirci veramente sulle dinamiche che vogliamo cambiare. Perché il cambiamento parte da noi.

La società non è un'entità astratta, ma un insieme di persone che, oggi come sempre, hanno l'obbligo di prendere in mano la situazione e cambiare le cose.


Rifiuta l'idea paternalistica di chi vuole mantenere lo status quo e ti assicura che metterà tutto a posto, a condizione che tu gli dia il voto e lo faccia rimanere sulla poltrona.

Se le cose non vanno è proprio per via di chi al potere è stato fino a questo momento, e lo è stato perché noi lo abbiamo votato, oppure perché noi non abbiamo votato affatto. Non agire ha delle conseguenze.

Tra poco verrà data un'opportunità importante ai cittadini, che devono capire che la frase "il voto è un diritto e un dovere" non è semplice retorica, ma uno strumento ancora più potente dei privilegi che fanno girare la ruota del carrozzone su cui i potenti di turno vogliono salire e fanno salire parenti e amici. Scardina il meccanismo, blocca l'ingranaggio.



È arrivato il momento di svegliarsi.

: 03/10/2012
:

news, post, foto, pagina

:

Post