Annunci Gratuiti PALERMO

Vuoi Pubblicare la Tua inserzione per raggiungere migliaia di utenti di PALERMO?

Inserisci SUBITO il Tuo Annuncio completo di foto e descrizione

Cerchi un prodotto o un servizio?

Chiedi gratuitamente senza impegno un preventivo alle imprese e professionisti della provincia di PALERMO




La Sicilia ha tante cose meravigliose da offrire, ma anche tanti problemi da affrontare - Palermo

La Sicilia ha tante cose meravigliose da offrire, ma anche tanti problemi da affrontare.
Se da una parte la nostra terra è ricca di bellezze naturali, di monumenti, di testimonianze delle passate dominazioni straniere, dall'altra la maggior parte delle volte la Pubblica Amministrazione e i siciliani stessi spesso non si dimostrano all'altezza di queste risorse, e lasciano che il nostro patrimonio culturale si deteriori, abbandonato a se stesso.


Italiani Liberi e Forti, Movimento Civico Solidale e Italia Giovane e Solidale credono in una società più giusta e solidale e sono convinti che educazione, istruzione, formazione, competenze e merito servano a costruire il capitale umano della nuova Sicilia, che a sua volta servirà come base per la gestione dell'intera regione, sotto vari aspetti.

 Favorire la cultura è indispensabile, perché la Sicilia rappresenta la storia dell'umanità, ed è quindi necessario valorizzare e far conoscere al mondo le grandi ricchezze del nostro territorio, alimentando soprattutto la cultura del turismo. Uno degli obiettivi fondamentali è creare un polo universitario per l'interscambio culturale tra la Sicilia e i paesi del Mediterraneo, che possa garantire un rapporto privilegiato per iniziative di sviluppo economico e commerciale sinergico.

 Bisognerà, inoltre, avviare una cultura imprenditoriale attraverso la permanenza dei giovani, per un periodo di tempo determinato, in altre regioni italiane e in Europa, con fondi elargiti dalla Regione e reperiti dalla lotta alla corruzione e agli enormi sprechi. Un ruolo importante sarà ricoperto anche da una seria formazione professionale, il cui settore dovrà essere risanato dai conflitti di interesse che lo caratterizzano, soprattutto al momento della programmazione politica e in vista delle elezioni, durante le quali tali enti si trasformano in una sorta di serbatoio per la ricerca di voti in cambio di vane promesse.


E allora, ti sei chiesto cosa devi fare tu? Credi che non basti lamentarti del degrado in cui versano strade e monumenti della tua città? Pensi che non sia sufficiente accusare gli enti di formazione professionale di essere opportunisti e veicolo di false speranze? Se è così, il 28 ottobre vai alle urne e non sprecare il tuo voto!

: 17/10/2012
:

news, post, foto, pagina

:

Post