Annunci Gratuiti PALERMO

Vuoi Pubblicare la Tua inserzione per raggiungere migliaia di utenti di PALERMO?

Inserisci SUBITO il Tuo Annuncio completo di foto e descrizione

Cerchi un prodotto o un servizio?

Chiedi gratuitamente senza impegno un preventivo alle imprese e professionisti della provincia di PALERMO




Ilef la risposta politica competente e per bene - Palermo

Quante volte abbiamo accusato la nostra Sicilia di essere schiava della corruzione, delle mafie, degli interessi personali di chi sta al potere? Ebbene, l'obiettivo di Italiani Liberi e Forti è "costruire una nuova visione di società siciliana, libera nei diritti e forte nella costruzione della solidarietà umana e nell'amore verso il prossimo", secondo le parole del candidato presidente, il magistrato Gaspare Sturzo.

Anche i vescovi siciliani denunciano il fallimento della vecchia classe politica della nostra regione, e affermano con forza che gli ammonimenti non bastano più e che i cittadini devono orientarsi verso realtà politiche nuove e dalla solida moralità, che si mettano al servizio del prossimo in favore dell'occupazione e dello sviluppo.

Gaspare Sturzo ha fatto parte dell'autorità anticorruzione e ha esperienza come magistrato in materia di appalti pubblici, e si presenta dunque come il candidato ideale per dare una svolta alla vita dei siciliani. Al centro del programma politico di cui si fa portavoce e promotore c'è la dignità della persona umana, che si esprime soprattutto attraverso il lavoro.

 IleF ha già pronto un piano per l'occupazione giovanile, basato su strumenti per promuovere lo start up dell'imprenditoria e ha studiato, sostiene ancora Gaspare Sturzo, "un modello per la valorizzazione del rapporto tra capitale e lavoro, perché si superi un modello di conflittualità e si arrivi alla partecipazione diretta dei lavoratori ai capitali delle aziende, in modo che torni in Sicilia il sistema della cooperazione".


L'obiettivo di ILeF è naturalmente vincere le elezioni, per portare a termine tutti gli obiettivi. Tuttavia, anche se otterrà il ruolo di partito di minoranza, con il superamento dello sbarramento del 5% di voti, andrà all'Assemblea Regionale a fare opera di controllo nei confronti del governo della maggioranza.


Sia che si arrivi all'ARS come maggioranza, che come opposizione, il nostro scopo è comunque trasformare la Sicilia in una regione di cui andare fieri sotto ogni aspetto.

 Aiutaci anche tu!

: 13/10/2012
:

news, post, foto, pagina

:

Post


Rispondi al post

Indica la tua mail
Indica il Nome
Indica il Cognome
Indica il tuo numero di telefono
Indica il tuo numero di cellulare
Indica il CAP
Messaggio
Componi il testo della risposta
Rispondi Come
allega immagine
Autorizzazione e trattameno dei dati ai sensi D.Lgs.n.196/2003 Privacy