Annunci Gratuiti PALERMO

Vuoi Pubblicare la Tua inserzione per raggiungere migliaia di utenti di PALERMO?

Inserisci SUBITO il Tuo Annuncio completo di foto e descrizione

Cerchi un prodotto o un servizio?

Chiedi gratuitamente senza impegno un preventivo alle imprese e professionisti della provincia di PALERMO




Gli sperperi galoppanti della Regione Sicilia - Palermo

La Sicilia può "vantare" un buco economico pari a 5,2 miliardi di euro, eppure sembra che la fantasia di chi si trova al potere non si esaurisca mai quando si tratta di trovare nuovi modi per sperperare il denaro pubblico. Esiste, infatti, un ente pubblico che si chiama Istituto di Incremento Ippico, preposto alla tutela e alla salvaguardia dei cavalli e degli asini dell'isola, e per cui la Regione sborsa ben 2,2 milioni di euro.

La cifra desta già grande stupore se letta alla luce del clima di austerità in cui tutti noi siamo costretti a vivere, a causa della crisi economica  in cui versa il paese. Ma se si pensa che i 40 palafranieri assunti dall'ente guadagnano 55 mila euro all'anno, la maggior parte per mansioni ben diverse da quelle per le quali erano stati assunti anni prima tramite concorso, tale spesa risulta addirittura ridicola.

 All'inizio, infatti, i lavoratori dovevano essere solo 20 ma, come se non bastasse, la metà degli impiegati presso l'ente, dopo avere accusato mali fisici e psichici che li rende non idonei a lavorare con i cavalli, è stata assegnata a mansioni più tranquille, come il lavoro in portineria e al centralino, senza però cambiare lo stipendio.


Se la Regione Sicilia sembra quasi votata a elargire a profusione regali sotto forma di denaro pubblico, Italiani Liberi e Forti ha deciso invece di adottare l'etica del dono.

  Anche a  costo di correre il rischio di essere considerati degli idealisti e degli ingenui, non solo ci prefiggiamo di non sperperare il denaro dei cittadini, ma siamo determinati a mantenere la presenza di un fondamentale spirito di servizio, basandoci, per il finanziamento al partito, sulle donazioni da parte dei soci sostenitori e dei simpatizzanti (individuo o persona giuridica).

 Tali cifre non dovranno superare, per ogni donazione, i 10.000 euro all'anno, evitando in questo modo che qualcuno possa arrivare ad ottenere un eccessiva influenza all'interno del partito.
E allora, rifletti: quello che ti hanno sempre detto non è per forza giusto. È giusto, invece, cercare di cambiare in meglio.

: 06/10/2012
:

news, post, foto, pagina

:

Post


Rispondi al post

Indica la tua mail
Indica il Nome
Indica il Cognome
Indica il tuo numero di telefono
Indica il tuo numero di cellulare
Indica il CAP
Messaggio
Componi il testo della risposta
Rispondi Come
allega immagine
Autorizzazione e trattameno dei dati ai sensi D.Lgs.n.196/2003 Privacy